Officina Del Riciclo Presenta

Two Faces of Wasted World

L’Officina del Riciclo non si ferma mai ed è lieta di presentare un nuovo lavoro fotografico digitale, sempre sul tema dei rifiuti, dal nome “Two Faces of Wasted World”

Sulla sinistra troverete il nuovo link…. Buona visione

Lascia un Commento

The Shark Fetish

L’Officina del Riciclo è orgogliosa di iniziare l’Anno nuovo con un nuovo lavoro fresco fresco di produzione,

The Shark Fetish… nella sezione a SX denominata 2012… andate a dare un occhiata.

Lascia un Commento

“Acquapura” Rifiuti in cerca d’autore!

L’Officina del Riciclo sarà presente anche a Salerno per la manifestazione:

RIFIUTI IN CERCA D’AUTORE 

Acquapura


TERZA EDIZIONE
PREMIO INTERNAZIONALE DI
PITTURA, DESIGN E NARRATIVA

 premio rifiuti salerno

Il rispetto per la vita e per la natura tutta è alla base del nostro pensare e vivere quotidiano, dell’educazione, delle abitudini e del nostro modo di essere. Il resto, poi, viene da sé, quando si percepisce nella propria indole una forte passione per l’arte, una spiccata manualità, una creatività che si respira come l’aria e una decisa voglia di raccontare se stessi e il mondo con il linguaggio universale dei colori. L’arte diventa comunicazione di importanti messaggi sociali. Abbiamo fatto confluire le nostre esperienze in un unico, grande raccoglitore di idee: SART – Salerno in Arte.

Nasce così – primo in Italia – il Premio di Pittura e Design grazie al quale la sensibilizzazione nei confronti dell’ambiente passa attraverso l’arte; un premio che ha sfidato il  “bunker” dell’arte contemporanea, dimostrando che c’è tanta brama di arte in giro, c’è tanta arte tra la gente e, soprattutto, tanta voglia di comunicare, attraverso l’unica forza espressiva immediata, le emergenze di questo mondo entrato così velocemente nel nuovo millennio e nella nuova era.

Se l’evoluzione scientifica e tecnologica è entrata in ogni ambito della nostra vita, si trascina però una marea di scarti e di scorie. Vogliamo raccontare questo momento storico per far nascere una riflessione ed una passione di tipo artistico-ambientalista, seguendo l’orma di grandi artisti. Abbiamo portato in giro per l’Italia il premio ed il nostro messaggio, con collettive di pittura che cominciano a contare i numeri “grandi” sia come artisti partecipanti, sia come visitatori. Ci hanno creduto in tantissimi e abbiamo scoperto quanto è forte il desiderio di parlare, attraverso l’arte, di un’emergenza così grande.

Il progetto, attraverso l’arte, affronta in un’ottica positiva un aspetto importante della società contemporanea, quello dell’educazione alla raccolta differenziata, del riciclo delle materie riutilizzabili e della salute del cittadino.  

Il Premio propone la realizzazione di opere che rappresentino una proposta originale e creativa e  costituiscano degli esempi in grado di sensibilizzare al rispetto dell’ambiente, della salute, al risparmio energetico, attraverso il riciclo dei rifiuti.

Il messaggio che colpisce del progetto è l’aspetto fortemente educativo sotteso alla realizzazione delle opere, che concentra l’attenzione sul problema dello smaltimento dei rifiuti, sulla raccolta differenziata, sul riciclo delle materie riutilizzabili e sulla salute del cittadino, tanto sul piano dei contenuti, quanto sul piano delle forme e dei materiali. L’arte dunque, in questa idea, non soltanto fine a se stessa, ma mezzo di promozione di messaggi sociali importanti.

SART (Salerno in Arte)  ha portato in giro per l’Italia, con il patrocinio del Comune di Salerno, della Provincia di Salerno, di Legambiente e del Consorzio Ecolight, il premio ed il messaggio, con collettive di pittura che hanno cominciato a contare i numeri “grandi” sia come artisti partecipanti, sia come visitatori.

logo salernoinarte copia.jpg

Puoi trovarci su: www.salernoinarte.it

Su facebook:     Premio Rifiutiincercad’Autore

Puoi scriverci su: salernoinarte@alice.it

Puoi contattarci telefonicamente: 335.6676408 – 338.8928758

La nostra sede è:

SALERNO IN ARTE
VIA ROMA 206
84121 SALERNO

Lascia un Commento

Materia (non) Vitale

Finalmente si sta per realizzare un altro grande sogno!!!!
La settimana scorsa sono andato a Modena al Buk – Festival della piccola e media editoria 2011 ha firmare il contratto per il mio primo libro!!!!
“Materia (non) Vitale” questo sarà il titolo e dovrebbe essere dato alle stampe entro breve, sarà mia cura tenervi informati sulle novità in merito….

Lascia un Commento

RICICL’ART

RICICL’ART

 L’associazione nasce nel 2006 dall’insieme di idee fantasiose di un piccolo gruppo di amici.

Ma è solo grazie alla volontà delle aziende ECOROSS e BIECO che ha l’opportunità di realizzare quanto idealmente progettato. Con l’obiettivo di offrire uno a rivedere i pripri stili di vita, che sempre più danneggiano la “NATURA”, affinché tutti maturino una oggettiva e attiva “Coscienza Ecologica”, parte in sordina nell’agosto 2006 con un evento della durata di un giorno. L’originalità delle opere d’arte, realizzate con “oggetti che non servono più”, la semplicità, il contesto originale entusiasmano l’amministrazione di Rossano a tal punto da richiedere il bis in una seconda giornata.

Forti della prima esperienza, per la seconda edizione, dedicata alla memoria dell’amatissimo Ing. Mimmo Vitale, la manifestazione si apre con un caffè filosofico organizzato e coordinato dall’associazione “Otto torri sullo Jonio”. Oltre alla presenza di rinomati artisti del recupero e del riciclo, vengono allestiti laboratori interattivi organizzati e gestiti da un gruppo di novelli hippies che hanno incuriosito, divertito e allietato con performances artistiche e musicali i numerosi visitatori.

La terza edizione, anno 2008, approfitta e si inserisce nell’evento “Bizantina Expò”.

Oltre agli “Amici storici “ di RICICL’ART, al caffè filosofico, alla mostra mercato di oggetti di valore artistico elevato, una sfilata di abiti realizzati con materiale di scarto e rifiuti, incanta il pubblico. Ancora una volta l’associazione fa centro.

L’anno 2009 è caratterizzato da una new entry: il coinvolgimento delle scuole medie ed elementari presenti nel territorio che va da Cassano sullo Jonio a Scala Coeli. La prima edizione del concorso a premi “RICICL’ART va a scuola: io riciclo, tu ricicli, ….noi creiamo”, che vede gli alunni delle scuole coinvolte, impegnati a produrre sculture con rifiuti, è un tripudio. Presidente della giuria che ha premiato le classi vincitrici del concorso un ospite di eccezione: Maria Martinez Silvente, rinomato critico d’arte.

In quattro giornate, il numero di visitatori supera le 5.000 unità.

Quotidiani, tv locali, RAI 3 regionale menzionano la manifestazione, elogiandola per il forte contenuto sociale e artistico.

Un meraviglioso successo realizzatosi in una cornice suggestiva, qual è la villa comunale di viale S. Angelo in Rossano, che ha avuto finanche il patrocinio dal ministro dell’ambiente Stefania Prestigiacomo.

www.ecoross.it/

www.associazionericiclart.it/

Colgo l’occasione per salutare un caro amico, Walter Pulignano!

grazie

Lascia un Commento

www.museodelriciclo.it

Vorrei segnalarvi questo sito che ha da poco pubblicato le foto delle mie opere….

Museo del Riciclo by Ecolight

Il Museo del Riciclo nasce dalla volontà del consorzio Ecolight – sistema collettivo che si occupa della gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (raee) nel rispetto del decreto legge 151/05 e della gestione delle pile e degli accumulatori secondo il decreto 188/08 – ha voluto per dare maggior valore alla propria azione in favore dell’ambiente. Ecolight, che raccoglie tra i propri consorziati oltre 1.100 aziende e – tra queste – il 90 per cento della Grande Distribuzione Organizzata, ha fatto del rispetto ambientale il proprio codice etico, cercando di promuovere iniziative che non solamente potessero migliorare la raccolta dei rifiuti elettronici, ma anche sensibilizzare aziende e consumatori nell’ottica di creare una maggior coscienza ambientale. I raee non sono infatti solamente competenza dei produttori e dei distributori, e di conseguenza dei consorzi che da queste aziende sono nati, ma di tutti. La cura dell’ambiente passa infatti da attenzioni che ciascuno può e deve adottare. Se Ecolight garantisce un servizio efficiente ed efficace di raccolta e smaltimento, al cittadino -così come alle aziende – viene chiesto un corretto conferimento di questi particolari rifiuti. Il Museo del Riciclo nasce proprio con questo scopo: essere un contributo in più in sostegno dell’ambiente; essere anche una testimonianza significativa della sensibilizzazione ai temi ambientali.
La scelta di farne un portale internet deriva dalla volontà di proporre una vetrina aperta a tutti, aperta ai “consumatori” come ai “creatori”. Il Museo infatti si propone di raccogliere le testimonianze di coloro che, attraverso un’idea, danno nuova vita agli oggetti “da buttare”. Il risultato può essere un quadro o un’istallazione, un oggetto di design o uno strumento musicale, oppure ancora una maglia da indossare. La creatività non sembra conoscere limiti quando si tratta di reinventare un oggetto destinato alla discarica: tra provocazioni, soluzioni di arredo e vere opere d’arte, il “riciclo” trova spazio in moltissime forme e risultati.
Questo Museo non è un progetto statico, ma una realtà in costante evoluzione con l’aggiunta di nuove sezioni e l’aumento del patrimonio artistico. Per quanto sia impossibile presentare un’opera omnia di tutto quanto riguarda questo particolare mondo, l’intento è di offrire quantomeno una finestra per approcciare un “universo” che è in costante e pieno sviluppo.
Il tema del “riciclo” deve diventare più familiare: non più legato al mondo dei rifiuti, ma collegato ad un nuovo modo di vivere dove ciò che non serve più, non per forza deve finire nell’immondizia L’arte “del riciclo” diventa così anche occasione per spiegare a famiglie, genitori, bambini e scuole come utilizzare in modo nuovo materiali da riciclo per fare piccoli giocattoli, oggetti per i bimbi e la casa, ma anche creare gioielli. E il Museo, è non solamente una testimonianza di come l’arte può nascere dal riciclo, ma anche che esiste un riciclo che, in quanto “buona pratica”, può diventare arte.

Chi è Ecolight – Costituito nel 2004, è uno dei maggiori sistemi collettivi per la gestione dei Raee, delle Pile e degli Accumulatori. Il consorzio Ecolight, che raccoglie oltre 1.100 aziende, è il terzo a livello nazionale per quantità di immesso e il primo per numero di consorziati. È stato inoltre il primo sistema collettivo in Italia ad avere le certificazioni di qualità ISO 9001 e ISO 14001. Rappresentando più del 90 per cento del settore, è punto di riferimento per la grande distribuzione (Gdo) e per i produttori di apparecchi di illuminazione. Tratta tutte le cinque tipologie di Raee. www.ecolight.it.

Lascia un Commento

Finalmente si parte anche con la musica!!!!

FUNKY LIZARD Live @ Flyin’ Donkey Pub 20/02/2010″

che si terrà sabato 20 febbraio alle ore 22.00.

“Funky-Jazz rare groove!!! FREE ENTRY”
Tipo: Concerto

Inizia: sabato 20 febbraio alle ore 22.00
Luogo: @ Flyin’Donkey Pub – San Mauro Pascoli -

per info telefonare al 347 1478058   Davide

Lascia un Commento

Novità!!!!

Il lavoro è stato lungo ma alla fine ce l’ho fatta!!!!

Il 2009 è stato un anno molto travagliato ma anche molto produttivo, come protrete vedere dalle immagini della “Gallery 2009″. Ho arricchito il tutto con tante cose che, in questi ultimi anni, non avevo potuto inserire. Video, foto e articoli che potrete visionare nelle varie pagine dedicate. Non dimenticate, che potrete lasciare qualsiasi tipo di commento o suggerimento su ogni pagina.

Tra i tanti impegni artistici e musicali, mi sono cimentato anche con un opera letteraria! Ho scritto un piccolo romanzo dove, in qualche maniera, vengono tirate in ballo le mie opere.

Sto lavorando anche ad altre cose nuove e non vedo l’ora di finirle per poterle motrare.

La musica sta proseguendo con due progetti veramente interessanti e anche questi, vedranno la luce il prossimo anno.

Spero che il 2010 sarà un anno altrettanto impegnato e produttivo e non mancherò di tenervi informati su ogni versante artistico….

Prima di chiudere questo post vi faccio i miei migliori auguri di Buon Natale e di un felicissimo Anno Nuovo che vi porti tanta tranquillità, gioia e amore!!!!!

Natale 2010

Lascia un Commento

Officina del Riciclo on ArsValue

Grazie alla collaborazione con la galleria Rebecca Street Gallery, l’Officina del Riciclo è entrata sul sito www.ARSVALUE.com uno dei siti più importanti d’Italia nel campo dell’arte….

Un Commento

Nuove foto

Presto saranno pubblicate foto delle nuove “creature” in produzione….

Lascia un Commento

HOME PAGE   BIOGRAFIA   EVENTI   OFFICINADELRICICLO PRESENTA   LINK